Pagine

domenica 9 giugno 2013

Gnocchetti al grano saraceno e miglio con zucchine e cannellini

Anche oggi mi sono dedicata un pò alla cucina, ero partita con l'idea di fare crespelle vegane elaboratissime, polpettine di quinoa e tortini di miglio...poi mi sono resa conto che dovevo essere più realista e ridimensionare le prospettive e così mi sono ricordata dei favolosi gnocchetti all'acqua che avevo sperimentato qualche mese fa. E la quinoa è ancora in dispensa che aspetta insieme a cicerchie e bulgur integrale.
Anche questa volta ho scelto di provare farine nuove: grano saraceno e miglio, sono gnocchetti gluten free, infatti il grano saraceno e il miglio sono piante erbacee. Variare le farine e non consumare solo farina bianca di grano tenero è importante dal punto di vista nutritivo. Il grano saraceno per esempio e ricco di sali minerali, proteine (quasi come un legume), vitamine del gruppo B; il miglio di sali minerali e vitamina A.
Il piatto non è totalmente privo di glutine perchè ho aggiunto una delicata e buonissima besciamella all'avena (si può sostituire con una besciamella la latte di miglio o riso), per chi non ama particolarmente la besciamella di latte vaccino quella vegetale è ideale perchè molto più leggera e con un sapore a mio avviso più gradevole, alla besciamella di latte vaccino aggiungevo pepe e noce moscata abbondanti, invece in quella vegetale giusto qualche pizzico e la trovo buona così. Quindi anche con margarina (rigorosamente da olio di semi, se non c'è specificato 'di semi' ma solo 'oli vegetali' vuol dire che c'è nascosta un'insidia, l'olio di palma!), amido di mais e latte vegetale la besciamella viene perfettamente, niente scuse! Al prossimo giro provo a farla con l'olio di semi, qualcuno ha già provato?




Ingredienti:
90 g. di farina di grano saraceno
90 g. di farina di miglio (o semplice farina di grano tenero)
180 ml di acqua
150 ml di latte di avena (o altro latte vegetale)
15 g. di amido di mais
20 g. di margarina (da olio di semi)
2 spicchi di aglio interi
2 zucchine
un goccio di vino bianco
100 g. scarsi di cannellini già cotti
sale, pepe, olio evo qb
1 manciata di mandorle a lamelle
un paio di cucchiai rasi di gomasio

Scaldare l'acqua in un pentolino di dimensioni medie, quando sta per bollire togliere dal fuoco e mescolare con le farine, versare sul piano infarinato e aspettare che diventi tiepida e maneggiabile.
Formare i classici salsicciotti e tagliare i gnocchetti, io trovo che siano perfetti piccolini, circa 1 cm per 1 cm. Mettere a riposare su canovaccio infarinato.
Tagliare le zucchine pulite in quattro per il verso della lunghezza, poi a fettine sottili. Saltare in padella con aglio intero e olio evo per qualche minuto, sfumare con pochissimo vino, aggiungere i cannellini e proseguire fino a quando le zucchine iniziano ad ammorbidirsi (meno di dieci minuti).
In un piccolo pentolino sciogliere la margarina, mescolare con l'amido lontano dal fuoco, aggiungere il latte a temperatura ambiente e riportare sul fuoco, continuare a mescolare fino a sfiorare il bollore (se ci sono i grumi passare la minipimer), aggiungere sale e pepe. Versare la besciamella sopra le zucchine.
Buttare i gnocchetti in acqua bollente e salata, scolare appena vengono a galla e aggiungere a zucchine besciamella. Per concludere ho aggiunto mandorle e gomasio una volta impiattati i gnocchi.
Se non lo sapete, il gomasio è semplicemente un trito di sesamo e sale marino integrale, ma nella sua semplicità si tratta di un insaporitore buonissimo, lo uso con insalate, piatti di pasta e riso.

12 commenti:

  1. Ecco , buonissimi, li ordinerei al risto! io non riesco a trovare niente qui eppure le farine speciali, i legumi e i cereali non comuni mi piacciono proprio....li assaggerò virtualmente. ciao bacini!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che peccato che certi prodotti non trovino diffusione ovunque ma rimangano legati a città o negozi di nicchia, a livello di salute è inconcepibile con le conoscenze e le possibilità economiche odierne! baciii

      Elimina
  2. Ma sono bellissimi! non mi sono mai cimentata nella preparazione degli gnocchi e ho sempre mangiato, sigh, le classiche chicche di patate e niente più. ho voglia di cambiare! questi mi piacciono proprio :D

    p.s mamma mia, a ripensare alla besciamella con latte e burro mi sento male.. :O

    p.p.s che margarina trovi con solo olio di semi? mi piacerebbe saperlo perchè io ho smesso di comprarlo per colpa dell' olio vegetale "nascosto" :\

    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che l'ho trovata solo olio di semi alla lddl! ma sono sicura di averla vista anche in altri super..comunque l'ho comprata alla lddl...

      Elimina
  3. Che aspetto favoloso Claudia!!!! Io ho visto l'altro giorno la farina di Quinoa...devo assolutamente provarla:)!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  4. Originalissima questa tua idea! ci piace questo abbinamento tra le due verdure e perfetto nel gusto per un impasto al grano saraceno!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. Devono essere squisiti! E sono anche molto originali! Brava! Un bacio, Fede

    RispondiElimina
  6. Complimenti una ricetta veramente deliziosa....io me la sono copiata....

    RispondiElimina
  7. golosissimi! si presentano divinamente!

    RispondiElimina
  8. Ciao Claudia, bellissimi e molto interessanti questi gnocchetti, peccato che al mio fidanzato non piacciano gli gnocchi, altrimenti avrei già iniziato a considerarli la nostra cena di questa sera :). Per quanto riguarda la besciamella, io ho un metodo assolutamente non purista ma molto più leggero di prepararla: invece di partire da un roux di burro e farina stempero direttamente la farina in poco latte e poi aggiungo il resto del liquido e porto sul fuoco. Quando si addensa verso un po' di olio evo e faccio cuocere ancora un minuto. Fuori dal fuoco regolo di sale, pepe e noce moscata. A noi piace molto! :)

    RispondiElimina
  9. Ma quanto mi piacciono gli gnocchi in crema, i tuoi così colorati e interessanti al palato mi invogliano davvero davvero tantissimo:) ..posso ricambiare con una ricetta? C'è la pasta e fagioli tradizionale della nonna al mio blog, passa se ti va:) besos

    RispondiElimina
  10. Troppo simpatico il nome del tuo blog :) e invitantissimi questi gnocchi ;)

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere sapere che sei passato da me, ancora di più sarei felice di sapere il nome e le opinioni di chi mi legge, di poter dare un consiglio o riceverne di nuovi!